Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori a 85€

SCONTO 10%

per il primo ordine superiore a 100€, inserisci il codice estate2019

TRANSAZIONI SICURE

Shopping facile sicuro e conveniente

Perchè usare i regoli

Scritto da admin 08/03/2018 0 Commenti

I regoli rappresentano un semplice sussidio per introdurre il bambino nel mondo dei numeri e nell'approccio al calcolo matematico. I regoli hanno un diverso colore a seconda della lunghezza. Il cubetto, che ha il lato di un centimetro, è solitamente di colore bianco e rappresenta l’unità, gli altri sono tutti multipli e arrivano fino a 10.

Lo scopo per cui vengono utilizzati, solitamente nella prima classe della scuola elementare, è quello di imparare ad ordinare e confrontare i numeri partendo da semplici esempi concreti.  
Nei regoli, ogni colore ha un suo corrispondente numerico, e a cambiare non è solo il colore ma anche la lunghezza. Il primo regolo, quello con valenza di un'unità, si mostra come un cubo bianco di 1 centimetro quadrato; segue poi quello di colore rosso con valore due unità, poi il verde per il valore di tre unità, quello rosa uguale a 4, quello giallo invece si riferisce al valore di 5. Man mano che il valore aumenta, cambia anche l'altezza dei singoli regoli.

Essi permettono ai bambini di toccare fisicamente le unità e quindi i numeri, permettendo loro un apprendimento più semplice delle basi della scienza dei numeri. Per cui, se dobbiamo far capire che la somma di 4 si può raggiungere addizionando 1+1+1+1 oppure 2+2, oppure 3+1, basterà prendere il rispettivo regolo ed affiancarlo dai regoli giusti per arrivare ad ottenerne due di uguale lunghezza. Per addizionare invece 5 + 4, bisogna prendere il regolo giallo (corrispondente al numero 5) ed affiancarci il regolo fucsia (che corrisponde al numero quattro. La somma dei 2 regoli corrisponderà al regolo blu (9).

Giocando con i regoli il bambino potrà arrivare in modo molto intuitivo a scoprire le regole delle operazioni elementari della matematica, ovvero l'addizione, la moltiplicazione la sottrazione e la divisione. Togliendo e aggiungendo i pezzettini colorati, gli alunni delle prime classi elementari potranno vedere fisicamente quello che la maestra andrà a spiegare. L’unione di regoli differenti messi vicino avvicina il bambino al concetto di addizione.

 

Tag: regoli

Lascia un commento