Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori a 85€

SCONTO 10%

per il primo ordine superiore a 100€, inserisci il codice estate2019

TRANSAZIONI SICURE

Shopping facile sicuro e conveniente

Come scegliere il porta ombrelli

Scritto da admin 15/11/2019 0 Commenti

Il portaombrelli è uno degli accessori per l’ingresso tra i più utili. Collocarlo vicino alla porta è una questione di praticità, così non si sgocciola per casa quando si rientra e lo si ha a portata di mano quando si esce. Le uniche riflessioni da fare sulla posizione del portaombrelli sono legate al posto ideale dove collocarlo nell’ingresso di casa e al design che questo oggetto ha. Vista la sua funzione può essere saggio sfruttare un piccolo spazio inutilizzato, come la parete che rimane dietro alla porta che si apre, lo spazio tra un mobile e un calorifero o un angolo vuoto. Per fare questo però bisogna scegliere con accuratezza un modello salvaspazio ed essere certi che le misure siano compatibili con la zona in cui dovete collocarlo. Le misure però non sono tutto, perché un portaombrelli rimane un elemento di arredo che si può notare subito appena si varca la porta d’ingresso. Motivo per cui è importante anche scegliere un modello gradevole e che ben si integra con l’arredamento. La differenziazione tra le forme viene incontro alle diverse esigenze: un portaombrelli che dovrà occupare un angolo avrà forme differenti da uno che andrà messo nello spazio tra una parete e una porta. Tendendo conto dello stile e della funzionalità di questo particolare oggetto di arredo ho cercato in rete dei portaombrelli che coniugassero design a dimensioni contenute.

Se dovete mettere un portaombrelli in un angolo di una stanza la forma ideale è quella a base quadrata, in questo modo riempie lo spazio e si integra bene anche se ci sono mobili o caloriferi vicini.

 Un modello adatto per ombrelli di piccole dimensioni è il portaombrelli  a base quadrata di soli 11 cm per lato.

La sua struttura metallica, molto minimale, si sviluppa per un l’altezza di 36 cm. Sottili aste in metallo dividono lo spazio in quattro sezioni in cui poter riporre altrettanti ombrelli. Un elemento a mezza altezza offre la possibilità di mettere fino a due ombrelli richiudibili al posto di quelli più grandi.

Lascia un commento