Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori a 100€

ordine minimo di 30€

SCONTO 10%

per il primo ordine superiore a 100€, inserisci il codice estate2019

TRANSAZIONI SICURE

Shopping facile sicuro e conveniente

Come scegliere la mascherina giusta

Scritto da admin 04/08/2020 0 Commenti

Che differenza c'è tra una respiratore (mascherina) FFP1, FFP2, FFP3 e quali sostanze filtrano i respiratori FFP1, FFP2 e FFP3?

Il respiratore FFP1 è indicato nella protezione delle vie respiratorie contro: Ruggine, metalli pesanti,pietrisco,polvere di calcestruzzo,di intonacatura, polline, pelo di animale,polveri da pulizia stalle... Nei respiratori FFP1 la perdita totale verso l'interno non deve essere superiore al 25%

Il respiratore FFP2 oltre ai casi per l'FFP1 è indicato nella protezione delle vie respiratorie nella lavorazione di pitture, smalti, placcatura, saldatura, fusione metalli, rimozione rifiuti, virus, batteri, funghi, fumo di scarico, diesel, animali infetti, paglia, pesticidi, insetticidi, miniere, pulizia, molatura, escavazione, industria farmaceutica, lavorazione plastica, macinatura legno e carta, estrazione e lavorazione olio e gas... Nei respiratori FFP2 la perdita totale verso l'interno non deve essere superiore all' 11%

Il respiratore FFP3, oltre ai casi per FFP1 e FFP2: Tubercolosi, verniciatura antivegetativa, produzione terracotta e ceramiche. Sotto, link al sito del Ministero della Salute con indicazioni sull'uso delle mascherine e buone abitudini igieniche per ridurre al minimo il rischio di contagio da covid-19. Nei respiratori FFP3 la perdita totale verso l'interno non deve essere superiore al 5% Le versioni FFP2 senza valvola, sono le più indicate per proteggere se stessi e gli altri negli ambienti di lavoro, salvo casi specifici dove è richiesta la protezione di livello FFP3, in quanto molte versioni dotate di valvola filtrano le sostanze che vengono inspirate da chi indossa la mascherina, ma non quelle che fuoriescono espirando.

Lascia un commento