Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori a 100€

ordine minimo di 30€

SCONTO 10%

per il primo ordine superiore a 100€, inserisci il codice estate2019

TRANSAZIONI SICURE

Shopping facile sicuro e conveniente

Tipi di lavagna a confronto

Scritto da admin 07/09/2020 0 Commenti

La lavagna bianca è una delle più diffuse al giorno d’oggi nelle aziende perché ha un effetto nero su bianco che rende chiarissimo il messaggio, ha un’aria moderna e si cancella facilissimamente.

È chiaro che non tutte le lavagne bianche sono comunque uguali: quelle di maggiore qualità sono ben lisce ed omogenee, si cancellano bene e rapidamente e si prestano all’uso anche intensivo resistendo ai graffi.

Queste lavagne sono utilizzate ampiamente anche a scuola oltre che in azienda perchè offrono molteplici vantaggi in termini di pulizia e allergie.

Alcuni modelli sono girevoli ed orientabili, cosicché possono essere utilizzate comodamente nelle sale conferenza e lì dove il pubblico è anche ampio.

Le superfici in tal modo si possono anche utilizzare entrambe da tutti e due i lati della lavagna.

Molto diffuse sono anche le lavagne portablocco che permettono di tenere quanto scritto nero su bianco tornando anche indietro nella presentazione semplicemente sfogliando il blocco. Queste lavagne che di primo acchito potrebbero sembrare più obsolete per via della mancata possibilità di cancellare, in realtà sono forse le più diffuse in azienda dove vige il principio verba volant, scriptamanent. Utilissime sia per le sale conferenze, sia per le comunicazioni al personale in sala caffè o all’ingresso delle aziende sono le lavagne magnetiche. Su queste possono essere scritti messaggi che si possono cancellare come nelle normali lavagne bianche, in aggiunta però queste hanno il grande vantaggio di poter essere supporto di circolari, avvisi cartacei, volantini grazie a dei bottoni magnetici che tengono attaccato il foglio (o i fogli) alla bacheca.

Simili, ma senza possibilità di scrittura, sono anche le lavagnette in sughero.

Lascia un commento